Stress Lavoro Correlato: predisposizione del piano di Valutazione del Rischio

Stress lavoro correlato: SLC predisposizione del piano. Il Gruppo di Gestione della Valutazione, appena costituitosi (SLC: le fasi iniziali), comincia i lavori pianificando la valutazione del rischio.

Stress Lavoro Correlato: SLC  predisposizione piano di Valutazione del Rischio

SLC predisposizione piano di valutazione

La prima fase è la “Valutazione Preliminare” che ha lo scopo di verificare la presenza o meno del rischio di stress. Nell'ipotesi di presenza, di identificarne le cause e l’eventuale successiva messa a punto delle misure correttive.
La definizione condivisa di Valutazione Preliminare è la
rilevazione di indicatori di rischio “oggettivi” e verificabili e ove possibile numericamente apprezzabili.

Ma quali sono i fattori di rischio: si distinguono tre tipi di fattori.


1. Eventi sentinella.2. Fattori di contenuto (del lavoro).
3. Fattori di contesto (organizzativo).

In questa prima fase, si utilizzata una check list di un’ottantina di domande. Queste comprendono i tre fattori, si tratta di raccogliere i dati degli ultimi tre anni già presenti in azienda e assegnare dei punteggi.

Aree di indagine.

Per gli eventi sentinella i dati richiesti riguardano gli infortuni, le malattie, le ferie, spostamenti interni dei dipendenti, procedimenti disciplinari ecc..
L’ambiente di lavoro, la pianificazione dei compiti, il carico di lavoro, l’orario di lavoro sono i fattori di contenuto del lavoro.

le aree di indagine per i fattori del contesto del lavoro sono la cultura organizzativa, ruolo organizzativo, carriera, autonomia decisionale, relazioni sociali, conciliazione vita/lavoro.

Per ogni categoria si suddividono i lavoratori in categorie omogenee per tipologia di lavoro, in modo da poter avere un quadro complessivo realistico.

Se per gli eventi sentinella ci si può affidare quasi ai dati già presenti in azienda, per i fattori di contenuto del lavoro e del contesto organizzativo, è opportuno coinvolgere direttamente anche i lavoratori.

Anche se la procedura non lo richiede, gli argomenti suggeriscono proprio di avere le opinioni, pur soggettive, dei diretti interessati. Se l’azienda è grande si potrebbe anche pensare a campioni orizzontali e verticali.

Coinvolgimento dei lavoratori.

L’impegno richiesto ai lavoratori è contenuto. Si tratta di compilare un breve questionario (35 domande a risposta multipla), dove si deve indicare - per ogni situazione lavorativa descritta - la frequenza riscontrata negli ultimi sei mesi (su una scala a 5 punti da “mai” a “sempre”).

Risultati ottenuti.

Il coinvolgimento diretto dei lavoratori/collaboratori, come detto in altre occasioni, nel tempo (ma non molto), porta a risultati importanti soprattutto in termini di risoluzione attiva dei problemi e spesso anche di maggiore soddisfazione generale.

Emergono una ventina di indicatori che, nel loro insieme, danno una prima rilevazione sul livello di rischio riscontrato.

Analisi dei risultati.

Se al termine di questa valutazione preliminare non si riscontrano rischi, si può redigere il Documento di Valutazione del Rischio, specificando i risultati ottenuti e pianificando piani di monitoraggio.

Se invece la Valutazione Preliminare evidenza un rischio (medio o addirittura alto) è previsto che l’Azienda metta in atto “adeguate azioni correttive”, che verranno riportate del DVR ed in seguito (anche dopo un paio d’anni) si riporterà l’esito degli interventi adottati. Il fine è quello di migliorare il clima ed evitare lo stress durante il lavoro.

Se anche dopo le debite misure correttive il risultato fosse poco significativo, è necessario procedere con una “Valutazione Approfondita” – che sarà oggetto del prossimo articolo.


Argomenti strettamente correlati:

Stress (Lavoro Correlato) e una legge per valutarne i rischi
I Soggetti della Valutazione dello Stress Lavoro correlato
Stress Lavoro Correlato: le fasi iniziali (chi fa)
Stress Lavoro Correlato: predisposizione del piano di Valutazione del Rischio
Valutazione Approfondita: cos’è, come si effettua e quando
DVR. Documento di Valutazione del Rischio da Stress Lavoro Correlato.

Nessun commento:

Posta un commento

Pages